Un Disco Di “Pura Bellezza”! Zachary Richard – J’aime La Vie

zachary richard j'aime la vie

Zachary Richard – J’Aime La Vie – Zachary Richard/Spectra Music

Zachary Richard ritorna con l’ennesimo disco in francese, cosa che lo limita non poco sul mercato americano (dove non è presente con produzioni cantate in inglese da diversi anni), eppure questo suo nuovo lavoro J’Aime La Vie è particolare. Infatti sono 10 nuove canzoni composte a quattro mani da Zachary , con suo nipote Emile (il bambino di sua figlia con un handicap neuromotorio, ripreso in copertina) che contribuisce ai testi dell’album, con il suo amore per la vita (da qui il titolo del disco) http://www.youtube.com/watch?v=Az70NULMPXY . Succede allora che il nonno, con l’aiuto del nipote, (che contribuisce ai testi) si ritrovi a Cap Chat sulla penisola del Gaspè, a scrivere canzoni che evocano l’amore per la vita (vista con gli occhi di un bambino dolcissimo) e descritta con parole semplici e innocenti.

zachary richard 1

Ad accompagnare l’inedita coppia in questo viaggio, si prestano bravissimi musicisti “francofoni” d’area, che rispondano al nome di Eric Sauviat alle chitarre acustiche e dobro, Sylvain Quesnel alle chitarre elettriche, Jacques Roy al basso, Ray Lèger al violino e mandolino, Francis Covan alla fisarmonica e armonica, Jean-Guy Grenier al banjo, Marc Beaulieu al piano, percussioni e anche produttore di questo meritevole lavoro.

Le canzoni sono deliziose, a partire dall’iniziale commovente J’aime La Vie http://www.youtube.com/watch?v=S5VBd21kqeU , passando per il cajun di Tigre en Ville, il duetto fisarmonica e banjo di una dolcissima La Mer ,l’accorato sentimento di J’voudrais Me Promener e la toccante ballata pianistica Dans Mon Jardin (introdotta dalla voce del bambino). Il mondo di Emile, riparte con una filastrocca zydeco Hou Da Da, mentre una armonica accompagna Mon Cheval Napolèon, e non poteva mancare l’incanto adolescente di L’Avion, il folk-cajun di cittadinanza L’Espoir Est Dans Le Coeur http://www.youtube.com/watch?v=vYJeI53BfdM , per poi chiudere con una ballata davvero pregevole L’Univers, dove spicca come sempre la voce di Richard.

zachary richard 2

Le radici di Zachary Richard attivista e ambientalista culturale, sono profondamente piantate nella sua nativa Lousiana http://www.youtube.com/watch?v=308f5TBWhgk , e lo dimostra ampiamente con questo 21° album della sua onorata carriera, dove traducendo i pensieri dell’adorato nipote, dimostra con versi toccanti di comunicare diritto al cuore: un disco per l’infanzia destinato ai “grandi”!

Per quanto mi riguarda (sono arrivato alla terza recensione in due anni  http://discoclub.myblog.it/2012/11/30/alle-radici-della-lousiana-zachary-richard-le-fou/ ) Zachary Richard è il più americano dei cantautori francesi, e il più francese di quelli americani.

NDT: Ne sono entrato in possesso in ritardo, ma sarebbe entrato certamente nella mia “playlist” allargata del 2013

Tino Montanari

Un Disco Di “Pura Bellezza”! Zachary Richard – J’aime La Vieultima modifica: 2013-12-17T11:24:58+00:00da bruno_conti
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*