Le 500 Più Grandi Canzoni Di Tutti I Tempi Secondo La Rivista Rolling Stone Parte II

Rolling Stone 500_Songs_cover_-_gallery_-_lg.6635701.jpg

 

 

 

 

 

 

 

Visto che siamo a fine anno, è tempo di bilanci, non è che le classifiche del meglio del 2009 siano così fantasmagoriche, consoliamoci ancora con le 500 più grandi canzoni di tutti i tempi scelte dalla rivista Rolling Stone nel 2004, quindi vai con la seconda puntata, posti dal n° 11 al numero 20 con relativi video, ove possibile sempre sfiziosetti.

11) The Who – My Generation

12) Sam Cooke – A Change is Gonna Come
Leggetevi il testo, uno dei più significativi della storia della musica “pop nobile” e poi, a seguire, la versione originale di Sam Cooke e una strepitosa cover del Rev. Al Green.
13) Beatles – Yesterday
Versione di gruppo con giapponesi in overdrive
14) Bob Dylan – Blowin’ In The Wind
Versione classica, in bianco e nero d’ordinanza, quel presentatore ce lo potevano risparmiare (c’erano già, allora nel 1963).
15) Clash – London Calling
Sono passati trent’anni dall’uscita dell’album omonimo che conteneva questo brano, ieri, 22 dicembre, era il settimo anniversario della morte di Joe Strummer (passa il tempo) e la rivista Rolling Stone si ostina a definirlo il più grande album degli anni’ 80 nonostante sia uscito nel dicembre del 1979. Rimane un brano grandissimo e questo è “Il Video” (nonostante la scritta di presentazione Punk Rock 1977).

16) Beatles – I Want To Hold Your Hand
17) Jimi Hendrix – Purple Haze
Il più grande chitarrista nella storia della Galassia!
18) Chuck Berry – Maybellene
Occhio allo scatto del presentatore!
19) Elvis Presley – Hound Dog
20) Beatles – Let It Be
Questa è “la versione”
Fine della seconda parte, prossimamente la terza parte, poi vediamo.
Bruno Conti
Le 500 Più Grandi Canzoni Di Tutti I Tempi Secondo La Rivista Rolling Stone Parte IIultima modifica: 2009-12-23T18:56:00+01:00da bruno_conti
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *