Le 500 Più Grandi Canzoni Di Tutti I Tempi Secondo La Rivista Rolling Stone Parte III

rolling Stone 500_Songs_cover_-_gallery_-_lg.6635701.jpg

 

 

 

 

 

 

 

Visto che piace passiamo alla terza puntata, brani sempre straordinari, le posizioni possono essere opinabili, ma è difficile sbagliare! In questo giro ho inserito anche i testi delle canzoni, se volete farvi una cantatina!

21) Bruce Springsteen – Born to Run

Pensavo meglio, ma non poteva mancare il Boss. Tra l’altro proprio in questi giorni mi sto sparando la registrazione video del concerto per il venticinquennale della Rock and Roll Hall of Hame al Madison Square Garden (non c’è in commercio!) e la parte con Sprinsgteen è stellare: duetti con Sam Moore, Darlene Love, John Fogerty e una versione di The Ghost of Tom Joad, elettrica e tiratissima, dove Tom Morello estrae dal cilindro un assolo di chitarra “galattico”, meraviglioso, da lasciare senza fiato. Magari in un altro post vi faccio il resoconto del concerto. Questa è la versione di Born to Run da Glastonbury di quest’anno.

22) Ronettes – Be My Baby
23) Beatles – In My Life
Una delle mie preferite in assoluto tra quelle di John Lennon, seconda solo a A Day in The Life, punta massina dell’arte dei Beatles, di cui nell’ultimo anno Jeff Beck ha realizzato una straordinaria versione strumentale, che si candida a miglior brano dell’anno in quella categoria.
Visto che il video della versione dei Beatles lo avevo giè inserito nel mio tributo a John Lennon per l’anniversario della morte, vi presento questa piccola chicca di una cantatutrice canadese emergente (anche Emmylou Harris ne ha fatta una cover bellissima).
testo-in-my-life.html (ovviamente non è di Ozzy Osbourne! E’ un refuso di chi ha inserito il testo)
24) The Impressions – People Get Ready
Curtis Mayfield, uno dei grandi “geni” della musica nera americana!
25) Beach Boys – God Only Knows
Beatles – A Day In The Life
Questa, a mio parere, doveva essere nei top 5. Come vi dicevo Jeff Beck ne fa una versione straordinaria, eccola! Occhio alla ragazzina al basso!
27) Derek and The Dominos – Layla
Eric Clapton (con Duane Allman) ai suoi vertici massimi.
Visto che non c’è un filmato di Layla con il gruppo originale, questi sono Derek & The Dominos nello show di Johnny Cash con Carl Perkins!
28) Otis Redding – (sittin’ on) The Dock of the Bay
Mr. Pitiful himself.
29) Beatles – Help

30) Johnny Cash – I Walk The Line
Prossima puntata, parte quattro.
Bruno Conti
Le 500 Più Grandi Canzoni Di Tutti I Tempi Secondo La Rivista Rolling Stone Parte IIIultima modifica: 2009-12-26T11:25:17+01:00da bruno_conti
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *