The Best Of 2009 Ancora Classifiche. Il Gigante e i “nanetti” presunti

U2 NoLineU2Promo.jpg

 

 

 

 

 

 

Ancora un po’ di classifiche in questa fine anno che si avvicina velocemente (sempre in attesa delle riviste di “settore” italiane che usciranno ad inizio 2010).

Rolling Stone Best Albums of 2009

1) U2 – No Line On The Horizon

2) Bruce Springsteen – Working On A Dream

3) Phoenix – Wolfgang Amadeus Phoenix

4) Jay Z – The Blueprint 3
5)Green Day – 21st Century Breakdown
6) Dirty Projectors – Bitte Orca
7) Neko Case – Middle Cyclone
Al sottoscritto questo disco è piaciuto molto, ad altri meno, mi sentirei di consigliarvelo, una delle migliori “voci” in circolazione.
8) The-Dream – Love vs Money
Mai sentito, confesso la mia ignoranza!
9)The XX – The xx
10) Sonic Youth – The Eternal
What? No Animal Collective! La cosidetta Bibbia del Rock (‘na volta) scompagina un po’ le carte con delle scelte meno radicali di altre poll di fine anno (comunque “Essi” ci sono, al 14° posto).
Nel titolo si diceva di “nanetti”: ovviamente mi riferivo agli innumerevoli blog (questo compreso, a proposito se volete mandate la vostra lista dei preferiti, una più una meno!) che si occupano di musica. Ne ho scelti un paio a capocchia…no, non è vero, scelti in base a determinate caratteristiche che andiamo ad elencare.
Questo, un titolo un programma, www.besteveralbums.com solo per il fatto di avere avuto la pazienza di calcolare i “migliori dell’anno” tra 1.400 classifiche (dicono loro) si merita una citazione.
Al numero uno la mia nemesi Animal Collective Merriweather Post Pavilion, al numero due Muse The Resistance (e questa è un po’ una sorpresa), al numero tre Yeah Yeah Yeahs It’s Blitz. Gli altri, se volete, ve li andate a vedere.
Questo in effetti non è un blog, è il Sito per eccellenza delle vendite on line di musica, Amazon. Loro che dicono?
Top 100 Amazon Picks (non temete, solo i primi 5)
1) Neko Case – Middle Cyclone (Oh Perbacco!)
2)Yeah Yeah Yeahs – It’s Blitz
3) Phoenix – Wolfgang Amadeu Phoenix
4)The Pains Of Being Pure At Heart – The Pains of Being Pure At Heart
Non conosco ma indagherò, nome e titolo mi intrigano
5) Avett Brothers – I and Love and You
Questo conosco, molto bello, prodotto da Rick Rubin, controllare prego.

Per finire, da un altro blog, www.rollogrady.com, chi cacchio sono? Non so ma sembra interessante! Hanno chiesto ad oltre sessanta artisti la loro lista di fine anno. Quella di Angus and Julia Stone (peraltro bravissimi) recita così:1) Iron and Wine – The Sheperd’s Dog 2) Doveman The Conformist 3)Mumford and Sons – Sigh No More (meno male qualcuno che apprezza!). Brantley Senn dei Dead Confederate from Athens, Georgia e che fanno del sano alternative southern rock (definizione coniata al momento), ha invece citato… Al numero 1) Vic Chesnutt – At The Cut, un giusto omaggio, 2) Mastodon Crack The Skye 3) Flaming Lips Embryonic. Se vogliamo, tutte queste liste sono l’occasione per scoprire anche nomi nuovi da ascoltare, quindi studiate, miei cari signori e signore, studiate.

Bruno Conti

The Best Of 2009 Ancora Classifiche. Il Gigante e i “nanetti” presuntiultima modifica: 2009-12-29T19:16:00+01:00da bruno_conti
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *