Cofanetti che passione! (Quando Escono) – Notizie su John Mellencamp, Joni Mitchell, Bee Gees E Altro

john mellencamp 2007_painting_background_200.jpg

 

 

 

 

 

 

 

Più o meno con cadenza regolare vi tengo informati sugli sviluppi delle uscite (presunte) dei Box di John Mellencamp, Joni MitchellBee Gees. Orbene mentre per quello della nostra amica canadese Joni l’unica notizia è un silenzio assordante, ovvero zero notizie, per gli altri due qualcosa si muove, ma piano!

Il Box dei Bee Gees Mithology, che nel mio post dell’8 febbraio scorso vi davo in uscita per il 9 marzo, come avrete astutamente notato non è uscito in quella data, le ultime notizie lo danno in uscita, se non ricordo male, per il 16 novembre, alla faccia del bicarbonato!

Viceversa il mitico box On The Rural Route 7609 ormai in gestazione da quasi un anno si farà. La data di giugno sembra confermata, anzi è confermata, si vocifera intorno al Father’s Day, la Festa del Papà, che io nella mia immensa ignoranza pensavo fosse il 19 marzo, mentre ho scoperto che in oltre cinquanta paesi all over the world Stati Uniti compresi si festeggia la terza domenica di giugno, quindi speriamo, l’ha detto Mellencamp stesso. Cominciano a emergere anche ulteriori informazioni: il box conterrà 54 canzoni divise su quattro CD, non sarà in ordine cronologico ma diviso per argomenti. Le note di copertina sono firmate dal noto giornalista Anthony De Curtis, uno dei veterani della rivista Rolling Stone (e aggiungo io, uno dei pochi che valga la pena di leggere). Trapelano indiscrezioni anche su alcuni degli inediti contenuti, alternate takes, nuove canzoni e nuove versioni, demos: il professore di Princeton Cornel West “recita” alcuni versi del testo di Jim Crow inseriti nella versione originale tratta da Freedom Road e cantata in duetto con Joan Baez. Real Life tratta da Lonesome Jubilee è recitata da Joanne Woodward. The World Don’t Bother Me None, un omaggio alla musica di Muddy Waters che appariva solo nel documentario del 2004 America’s Heart In Soul viene riesumata per l’occasione. Mellencamp ci da anche l’occasione di ascoltare la sua versione di Colored Lights, che aveva scritto e prodotto per il bellissimo album dell’85 dei Blasters, Hard Line; To M.G (Wherever She May Be) un brano scritto per la sua prima ragazza, appariva in origine nell’album Nothin’ Matters & What If It Did del 1980, qui appare in una versione in solitario – M.G. che vive ancora a Columbus, Indiana era nel Crump Theater della cittadina americana in occasione del “concerto di ritorno” di Mellencamp del 2008 –

Anche Sugar Marie tratta dall’album John Cougar del 1979 appare in versione demo solitaria. Cherry Bomb uno dei brani più noti e trascinanti del Coguaro appare in una versione registrata nella sua cucina accompagnandosi solo con un autoharp; anche Authority Song appare in veste demo e pare che la tecnologia in questa caso abbia fatto cilecca e il brano, già più veloce dell’originale, acquista ulteriore velocità regalandoci Mellencamp in una inusuale veste con accento giamaicano, secondo le parole di lui medesimo. Cos’altro? C’è un remix differente del duetto con Trisha Yearwood Deep Blue Heart che appariva su Cuttin Heads, una versione alternativa più introspettiva della bellissima Our Country e una specie di work in progress del brano Jack And Diane, dalla versione iniziale che si chiamava Jenny At 16 passando per il demo per arrivare alla versione definitiva che appariva su American Fool. Per finire il box una versione inedita di Rural Route registrata in coppia con il chitarrista Andy York nel garage dove provavano per farla sentire al resto della band.

Già che ci siamo, anche se non è un cofanetto, buone notizie (si fa per dire)  sul fronte del nuovo album, No Better Than This: la data di uscita che nella scorsa puntata della telenovela vi dicevo doveva essere fissata per novembre è stata anticipata ad agosto, visto che poi in autunno dovrebbe partire il tour americano, produce T-Bone Burnett (ma quando dorme). Quest’anno è anche il 25° anniversario dal primo Farm Aid, attendiamo qualche regalo sotto forma CD o DVD.

vanilla fudge box.gif

 

 

 

 

 

 

Sempre sul fronte cofanetti, novità dalla Rhino (mi sono iscritto alla Newsletter così mi informano nella posta, è facile basta dare la propria mail senza altre formalità): il 3 maggio esce il Box Of Fudge dei Vanilla Fudge, 4CD, 41 brani, 15 inediti, nel quarto Cd il concerto inedito dell’ultimo dell’anno, per celebrare l’arrivo del 1969, al Fillmore West. Il tutto esce per la Rhino Handmade, quindi è a tiratura limitata e costa una cifra (per il momento, salvo edizioni europee).

Alla prossima.

Bruno Conti

Cofanetti che passione! (Quando Escono) – Notizie su John Mellencamp, Joni Mitchell, Bee Gees E Altroultima modifica: 2010-04-17T18:54:00+02:00da bruno_conti
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *