Novità Di Settembre Parte II. Eric Clapton, Santana, Brandon Flowers, Zac Brown Band, Doobie Brothers, Bachman & Turner

eric clapton clapton.jpgsantana guitar heaven.jpgzac brown you get what you give.jpg

 

 

 

 

 

 

 

Secondo giro novità del mese, visto che alcune importanti erano rimaste indietro.

Prima di tutto, pare e ribadisco pare che il nuovo disco di Eric Clapton Clapton sia il suo migliore da un fantastiliardo di anni (almeno in studio, dal vivo ci dà dentro sempre alla grande, a novembre uscirà anche il nuovo doppio DVD Crossroads 2010): esce il 28 settembre per la Warner Music e viene annunciato un ritorno a sonorità più consone alla sua fama di grande rocker e bluesman (anche se i dischi con B.B. King e JJ Cale, oltre al tributo a Robert Johnson non erano affatto male, quindi diminuiamo drasticamemte il numero degli anni che non ci soddisfano). Oltre a tutto JJ Cale è presente anche in 4 pezzi in questo disco, insieme a Sheryl Crow che duetta con lui in Made From The Rain scritta dall’immancabile Doyle Bramhall II che ha anche co-prodotto il disco con Clapton e suonato la seconda chitarra solista. Ma per confermare il cambio di rotta si segnalano la presenza di Jim Keltner alla batteria, Kim Wilson all’armonica, Wynton Marsalis alla tromba con London Session Orchestra al seguito per una cover di How Deep Is The Ocean, un classico del 1932 di Irving Berlin. Ma ci sono anche cover di bluesman noti, Little Walter, ed ignoti, Lane Hardin di cui non esiste neppure una foto, altro che Robert Johnson. Suona molto promettente ma vale il sistema San Tommaso, “provare per credere”, per cui prima ascolterò poi vi dirò.

Santana pubblica questo nuovo album dal titolo immaginifico Guitar Heaven: The Greatest Guitar Classics of All Time, in uscita per la Sony/Bmg il 21 settembre. Titolo fantastico ma contenuti discutibili: Whole Lotta Love con Chris Cornell, OK, Can’t You Hear Me Knocking con Scott Weiland, boh, Sunshine Of Your Love con Rob Thomas, benone, While My Guitar Gently Weeps con India Arie e Yo-Yo Ma mi incuriosisce, ma Photograph con Chris Daughtry?!? E Back in black con Nas e Janelle Monae? Non per la canzone ovviamente. Riders on the storm, bellissimo brano dei Doors, ma non sapevo fosse una guitar song, comunque c’è anche Ray Manzarek. Smoke on the water non poteva mancare ma Jacoby Shaddix chi cacchio è? (Adesso non ditemi che è il cantante dei Papa Roach perché lo so. Ogni tanto faccio delle domande retoriche di cui conosco perfettamente la risposta, ma sono solo ironiche o per introdurre altri argomenti per cui non rispondete nei commenti perorando le cause dei vostri preferiti). Dance The Night Away con Pat Monahan e Bang a Gong con Gavin Rossdale, mah! Little Wing con Joe Cocker per fortuna c’è e I Ain’t Superstitious con Jonny Lang gliela concedo. Me ne verrebbero in mente almeno un centinaio in alternativa ma taccio per pudore. Venderà a tonnellate visto il furbo accostamento di nuovo e vecchio, o meglio “nuovi e vecchi”, speriamo sia anche bello. Giudizio sospeso. Naturalmente non mancherà la versione Deluxe CD+DVD con annesso Making of e intervista a Santana e Clive Davis. Per Clapton si erano astenuti, solo versione liscia!

Zac Brown Band è il nuovo gruppo rock che sta spopolando negli States con la loro miscela di country e southern-rock ad alto contenuto di ottani musicali. Dopo l’ottimo Live Pass The Jar 2CD+DVD battono il ferro finché è caldo con il nuovo disco di studio You Get What You Give in uscita il 21 settembre per la Atlantic. La versione Deluxe, che non manca, è tale per il packaging e per 2 bonus tracks.

doobie brothers world gone crazy deluxe.jpgbachman & turner.jpgbrnadon flowers flamingo.jpg

 

 

 

 

 

 

 

Per concludere, un paio di “a volte ritornano” e un “chi è costui”. I Doobie Brothers che sono previsti in concerto tra breve anche da noi (a Milano il 14 ottobre all’Alcatraz), escono con il nuovo album annunciato da più di anno. E’ l’attesa? reunion della prima formazione, quella con Pat Simmons e Tom Johston, ma anche John McFee e Mike Hosack. Produce il veterano Ted Templeman e tra gli ospiti, in un brano ciascuno, Michael McDonald e Willie Nelson. La versione Deluxe ha due bonus tracks e un DVD con il making of e un video clip. Dovrebbe uscire il 28 settembre.

Chi va e chi viene: Randy Bachman, che ultimamente aveva riunito i Guess Who, passa abilmente nei Bachman & Turner (Overdrive non si sa che fine abbia fatto?) per l’omonimo album della reunion, in uscita negli States il 7 settembre per la RBE Records. Purtroppo niente Deluxe!

Brandon Flowers (lo so che lo sapete!) è il cantante dei Killers, questo Flamingo, in uscita il 7 settembre, è il suo debutto come solista. C’è un duetto con Jenny Lewis dei Rilo Kiley e il disco è prodotto da un team che comprende Brendan O’Brien, Daniel Lanois e Stuart Price che tra tutti hanno prodotto, U2, Gabriel, Springsteen, Madonna, Aerosmith, Bob Dylan, Pearl Jam e chi più ne ha più ne metta. Il primo singolo Crossfire è accompagnato da un video con Charlize Theron!!

Infine, in risposta all’ultimo commento a lato, non sapevo di essere filocomunista, forse “filomusicisti” come testimoniano alcuni come JD Foster, Antonio Gramentieri e Jon Tiven, che hanno ringraziato nei commenti e che sono musicisti!

Bruno Conti

Novità Di Settembre Parte II. Eric Clapton, Santana, Brandon Flowers, Zac Brown Band, Doobie Brothers, Bachman & Turnerultima modifica: 2010-09-04T19:54:00+02:00da bruno_conti
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *