Italiani “Non” Per Caso – Michele Gazich E La Nave Dei Folli – Il Giorno Che La Rosa Fiorì

musica. bruno conti. discoclub. michele gazich, eric andersen

 

 

 

 

 

 

 

Michele Gazich e la Nave dei Folli – Il giorno che la rosa fiorì – Fono Bisanzio Records

La nave è salpata ancora. Michele Gazich giunto al terzo capitolo della trilogia con “La Nave dei Folli”, una sorta di collettivo musicale nato un paio di anni fa e con il quale ha intrapreso un percorso musicale nel quale è convogliata una certa forma cantautorale innovativa ma dove viene messo in risalto anche il suo grande bagaglio musicale.

Il giorno che la rosa fiorì  bellissimo titolo di questo lavoro, che presumo sia nato nelle pause del “tour” europeo che Michele ha intrapreso con il grande Eric Andersen e sua moglie Inge in veste di corista, tour da cui è nato il brillante cd dal vivo registrato il 25 Marzo 2010 al Theater Keller di Colonia, finalmente distribuito in questi giorni.

Accompagnato dagli ottimi Marco Lamberti e Fabrizio Carletto e dalla splendida voce di Anna Petracca ( che ha sostituito Luciana Vaona “vocalist” nei precedenti lavori), si parte con una struggente e poetica Verso Damasco per poi passare al ballo medioevale del brano che dà il titolo all’album.

Marco Lamberti dà voce alla riflessiva L’Ultima Estate con la fisarmonica di Roberto Tentori  in evidenza, come nelle seguenti Scuola di Ballo e La tua mano, il mare, le stelle, cantata quest’ultima a due voci da Anna e Marco, che chiude la prima parte.

La seconda parte inizia con Elogio della Rosa, cui fa seguito uno dei capolavori del disco  Quando tu te ne andrai, un giorno con la soave voce di Anna accompagnata dal pianoforte di Michele. Si ritorna alla ballata con Fuoco nero su Fuoco bianco che rimanda alla scrittura della Bibbia, e Scene da un matrimonio cantata da Marco (citazione  di un film di Ingmar Bergman), per finire con il Mio Mattino splendido brano con una superba melodia, e la voce di Anna con al pianoforte Michele. Il congedo finale del disco Ultima Canzone D’Amore, brano cantato da Gazich con la seconda voce della Petracca, chiude una trilogia di poesia e passione, che si pone alla vette più alte del cantautorato italiano.

P.S. : Per chi fosse interessato, Michele Gazich e La Nave Dei Follihttp://www.michelegazich.it/ suonano Sabato 25 Giugno al Chiostro di San Giovanni (BS), inizio concerto ore 21,00. Accorrete numerosi, ingresso gratuito

Tino Montanari

Italiani “Non” Per Caso – Michele Gazich E La Nave Dei Folli – Il Giorno Che La Rosa Fiorìultima modifica: 2011-05-28T18:07:00+02:00da bruno_conti
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *