Bruce Springsteen – Un Altro Disco “Ufficioso” Si Aggiunge Alla Collezione: Bound For Glory

bruce springsteen bound for glory.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bruce Springsteen – Bound For Glory – Left Field Media – 07-11-2011

Un altro CD si aggiunge alla serie di titoli pubblicati dalla Left Field Media dopo i titoli dedicati a Bonnie Raitt, Jackson Browne, K.D. Lang, R.E.M., Patti Smith, Bob Dylan Studs Terkel’s, Tom Waits, Grateful Dead, lo stesso Bruce Springsteen con Live A The Main Point 1975 e vari altri.

Tutti dischi che per mancanza di un termine migliore definiremo “ufficiosi”, la maggior parte sono tratti da broadcasts radiofonici e molti avevano già visto la luce come bootlegs. Le registrazioni sono quasi sempre di buona o ottima qualità e sono soprattutto i contenuti a fare la gioia dei fans.

Questo titolo di Bruce Springsteen in particolare, Bound For Glory, come riporta la copertina, risale addirittura alla preistoria del Boss e riporta due spettacoli radiofonici registrati nel 1973, prima di arrivare alla grande fama.

Il primo, registrato alla WBCN-FM di Boston, Ma il 9 gennaio del 1973, quindi prima dell’uscita di Greetings From Asbury Park, vede Springsteen affiancato da tre futuri E-Streeters e la lista dei brani è la seguente:

SATIN DOLL (1.17) / BISHOP DANCED (3.27) / WILD BILLY’S CIRCUS STORY (5.02) / SONG FOR ORPHANS (7.30) / DOES THIS BUS STOP AT 82ND STREET? (5.32) / BLINDED BY THE LIGHT (4.50)

Questo concerto era uscito in CD come allegato ad un numero di Follow That Dream la fanzine italiana dedicata a Bruce e pubblicato dalla Great Dane e poi in seguito dalla Flamingo Records con il titolo Bound For Glory nel 1992. Ovviamente come bootlegs, ma allora si poteva, erano legali o quasi.

Il secondo spettacolo radiofonico viene dalla WMMR-FM di Philadelphia, PA, Bryn Mawr 24 aprile 1973, due show registrati al Main Point, già teatro dell’ottimo doppio live del 1975. Qui c’è la band di allora al completo (e prima gli Aztec Two-Step), anche Vini Lopez alla batteria e i brani sono questi:

Early (1st) Show: NEW YORK SONG (5.14) / WILD BILLY’S CIRCUS STORY (4.58) / SPIRIT IN THE NIGHT (5.02) / DOES THIS BUS STOP AT 82ND STREET? (4.30) / SANTA ANA (5.12) / TOKYO (7.03) / THUNDERCRACK (13.23)              

Anche questo era uscito come Bootleg per la Great Dane come Thundercrack (e con altri titoli per altre case). Lo dico per la serie uomo avvisato mezzo salvato ma so che tutti i fans di Bruce in astinenza da prodotto probabilmente se lo ricompreranno comunque e la qualità sia tecnica che come documenti dell’epoca che fu è in ogni caso notevole (in Hey Santa Ana appare anche un flautino che non ti aspetti). E molti nuovi fans che si sono aggiunti negli ultimi venti anni ne ignoravano l’esistenza!

In precedenza ricordo che avevano circolato anche come vinile ma non ricordo assolutamente i titoli.

Una postilla: in entrambi i concerti appare “Big Man” Clarence Clemons e nella registrazione del primo spettacolo radio (senza pubblico) un Bruce in particolare forma lo definisce “il suo fratello biologico”. Che nostalgia!

Buona ricerca, esce il 7 novembre. Della stessa casa, il 14 novembre è in uscita anche un Back In The Motherland di Leonard Cohen con il Broadcast di Toronto del 1988, quindi occhio.

Bruno Conti

Bruce Springsteen – Un Altro Disco “Ufficioso” Si Aggiunge Alla Collezione: Bound For Gloryultima modifica: 2011-10-27T18:23:00+02:00da bruno_conti
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *