Novità Di Dicembre Parte I. Amy Winehouse, Black Keys, Cure, Nils Lofgren, Emerson, Lake & Palmer, Yes, Yardbirds, Queen, Steeleye Span, Eccetera

amy winehouse lioness.jpgblack keys el camino.jpgcure bestival live.jpg

 

 

 

 

 

 

 

In attesa, verso fine settimana, di scatenarci con le nostre classifiche del meglio del 2011 nella musica (se volete potete mandare anche le vostre nei Commenti), passiamo a una nutrita serie di uscite del 5 Dicembre e qualche recupero, come al solito.

Partiamo con l’atteso e da tempo annunciato album postumo di Amy Winehouse Lioness:Hidden Treasures. Come si è poi scoperto la cantante inglese non aveva pronto, come si diceva, un nuovo album da pubblicare registrato in Giamaica e influenzato dalle sonorità dei Caraibi ( o se esiste non è questo che sta per uscire). In effetti, come è risultato evidente ai due produttori Mark Ronson e Salaam Remi che hanno assemblato questo disco per la Island non c’era molto materiale pronto per cui hanno dovuto anche ripescare qualche brano già pubblicato, in versioni differenti e qualche cover. Quindi c’è il singolo Our Day Will Come che è una cover di un vecchio brano doo-wop ed era stata incisa nel 2002. Between The Cheats un inedito del 2008, Tears Dry che è una versione differente di Tears Dry On Their Own che appariva già su Back To Black. Wake Up Alone altro brano registrato per quel disco, nel 2006, e poi non utilizzato, Will You Still Love Me Towmorrow il vecchio brano di Carole King portato al successo dalle Shirelles, anche questo inciso nel lontano 2004 e prodotto da Mark Ronson. C’è un’altra versione di Valerie, mai apparsa su un disco a nome Amy Winehouse se non nelle versioni Deluxe pubblicate in un secondo momento. Like Smoke, un duetto registrato nel 2008 con il rapper Nas (uhm) prodotta da Salaam Remi. The Girl From Ipanema uno dei primi brani incisi dalla diciottenne Amy nel lontano 2002. Halftime sempre del 2002 con ?uestlove dei Roots e Best Friends del 2003. Rimangono Body And Soul, l’unica incisa nel 2011, il famoso duetto con Tony Bennett, peraltro gia pubblicata e una cover molto bella di A song For you un brano di Donny Hathaway (anche lui trovato morto in una camera di albergo nel 1979 a 34 anni non ancora compiuti) registrato nel 2009, quindi a parte il duetto l’unica registrata in data posteriore a Back To Black. Comunque l’album nel suo insieme, anche se un po’ raffazzonato, si regge sul talento della Winehouse e globalmente non è male, poi l’uscita natalizia sicuramente non lo danneggerà.

A poco più di un anno dal precedente Brothers, sempre per la Nonesuch, esce il nuovo album dei Black Keys El Camino. Sono 11 brani per meno di 40 minuti di musica, un suono stranamente più rock del precedente potrebbe pensare qualcuno leggendo il nome di Danger Mouse come produttore. Ma Brian Burton che ha firmato tutti i brani con Dan Auerbach e si occupa anche delle tastiere non è nuovo a collaborazioni con gruppi rock, penso al disco come Broken Bells con James Mercer degli Shins e alla collaborazione “postuma” con Mark Linkous degli Sparklehorse nel bellissimo Dark Night Of The Soul, un-album-maledetto-danger-mouse-sparklehorse-dark-night-of-t.html.

E un bel doppio dal vivo dei Cure per Natale non ce lo vogliamo fare? Si chiama Bestival Live 2011 e si tratta della registrazione tenuta lo scorso mese di Settembre all’Isola di Wight. Due ore di musica per 32 brani, esce per la Sunday Best Recordings e i profitti della vendita vanno tutti in beneficenza al Isle of Wight Youth Trust. Questa la lista dei brani:

CD1:

01. Plainsong

02. Open

03. Fascination Street

04. A Night Like This

05. The End Of The World

06. Lovesong

07. Just Like Heaven

08. The Only One

09. The Walk

10. Push

11. Friday I’m In Love

12. Inbetween Days

13. Play For Today

14. A Forest

15. Primary

16. Shake Dog Shake

 

CD2:

01. The Hungry Ghost

02. One Hundred Years

03. End

04. Disintegration
Encore1:

05. Lullaby

06. The Lovecats

07. The Caterpillar

08. Close To Me

09. Hot Hot Hot!!!

10. Let’s Go To Bed

11. Why Can’t I Be You?
Encore 2:

12. Boys Don’t Cry

13. Jumping Someone Else’s Train

14. Grinding Halt

15. 10:15 Saturday Night

16. Killing Another

 

In Inghilterra tutte le riviste musicali ne hanno parlato molto bene e se l’ultimo brano non vi dice nulla, si tratta di Killing An Arab aggiornato ai giorni nostri.

emerson lake and palmer mar y sol.jpgsteeleye span now we are six again.jpgyes in the present.jpg

 

 

 

 

 

 

 

Un terzetto di “firme” storiche. Quello di Emerson, Lake And Palmer Live At The Mar Y Sol Festival ’72, edito dalla Shout è la registrazione completa del loro set al Festival che si tenne in Portorico in quel anno e di cui un brano fu pubblicato in un un vinile che comprendeva anche brani registrati a quello di Atlanta (sempre Festival). Sono solo 7 brani ma quasi 80 minuti di musica del gruppo all’apice della loro forma. Era già uscito ad aprile in vinile per il Record Store Day e si trova nel Box sestuplo From The beginning edito dalla Sanctuary nel 2007, quindi occhio ai doppioni! Se vi interessa la lista:

Track List:
01. Hoedown – 4:40
02. Tarkus – 22:53
03. Take A Pebble – 4:36
04. Lucky Man – 3:00
05. Piano Improvisation – 9:56
06. Pictures At An Exhibition – 15:28
07. Rondo – 18:30

Gli Steeleye Span ogni tanto tornano sul “luogo del delitto” e questo Now We Are Six Again è un doppio CD con la registrazione completa dal vivo del famoso album del 1974 (quello con Thomas The Rhymer e Two Magicians, che è uno dei loro brani che mi fa impazzire) nel primo CD e 11 bonus con successi e rarità nel secondo. Se non ne fosse uscito non da molto uno triplo (2 CD + DVD) Live At A Distance steeleye%20span, sarebbe l’ideale, ma i fans e gli appassionati del folk rock inglese gradiranno in ogni caso.

Anche gli Yes pubblicano dischi dal vivo (e non solo), come piovesse. Questo triplo dal vivo (2CD+DVD) In the Present: Live From Lyon esce per l’italiana Frontiers Records ma pochi giorni fa era uscita anche l’edizione espansa del classico Yesshows e il mese prima 9012live – The Solos Expanded, per non dire del semiufficiale Live On Air e a luglio era uscito pure il nuovo di studio Fly From Here. Credo che sia il record mondiale di uscite in un tempo così ristretto. Senza dimenticare il disco “classico” da solista di Stewe Howe.

nils lofgren old school.jpgplease please please a tribute to the smiths.jpgkorn the path of totality.jpg

 

 

 

 

 

 

 

Fra poco ripartirà l’avventura della E Street Band con disco e tour, ma nell’attesa Nils Lofgren pubblica questo Old School per la Vision Records, sempre il 6 dicembre. Un bel disco di rock classico, non dimenticate che Nils era già in giro con i suoi Grin nel 1971 a 16 anni quando Springsteen doveva ancora decidere cosa fare della sua vita. Per onestà devo dire che in un paio di ballate (ma anche tre) lo stile ricorda quello del suo datore di lavoro e anche dell’amico Neil Young ma quando duetta con Paul Rodgers, Sam Moore e Lou Gramm, ospiti nell’album il vecchio Nils risveglia ancora vecchie emozioni e realizza uno dei suoi dischi migliori in assoluto. Veramente bello!

Quella di cui vedete la copertina non è l’ennesima ristampa degli Smiths ma un doppio tributo alla band inglese realizzato da artisti diciamo di nicchia dall’etichetta American Laundromat. Lo dico per i fans del gruppo, si chiama Please, Please, Please Tribute To The Smiths e non è il primo della serie e non sarà probabilmente l’ultimo. Ci sono alcuni nomi interessanti, ecco la lista completa di artisti e titoli dei brani:

Disc: 1
1. Panic (Kitten)
2. Stop Me If You Think You’ve Heard This One Before (The Rest)
3. What Difference Does It Make? (Joy Zipper)
4. Shoplifters of the World Unite (Tanya Donelly w/ Dylan in the Movies)
5. Please Please Please Let Me Get What I Want (William Fitzsimmons)
6. I Won’t Share You (Sixpence None the Richer)
7. Well I Wonder (Sara Lov)
8. Half a Person (Greg Laswell)
9. Last Night I Dreamt That Somebody Loved Me (Dala)
10. Some Girls Are Bigger Than Others (Chikita Violenta)
Disc: 2
1. Sheila Take A Bow (Telekinesis)
2. Is It Really So Strange? (Solvents)
3. Hand In Glove (The Wedding Present)
4. How Soon Is Now? (Mike Viola and The Section Quartet)
5. There Is a Light That Never Goes Out (Trespassers William)
6. Rubber Ring (Girl in a Coma)
7. I Know It’s Over (Elk City)
8. What She Said (Katy Goodman)
9. London (Cinerama)
10. Reel Around the Fountain (Doug Martsch)

 

Sempre per gli appassionati, ma di tutt’altro genere, esce il nuovo Korn si chiama The Path Of Totality, è il loro 10°, etichetta Roadrunner, c’è l’immancabile Special Edition con il DVD e si tratta di una collaborazione con artisti dell’area dubstep ed elettonica. Non fa per me, ma segnalo.

queen 40.jpgyardbirds glimpses.jpgbob dylan life and life only.jpg

 

 

 

 

 

 

 

Se vi sono avanzati dei soldi per il Natale dopo la sbornia di cofanetti di questi ultimi mesi vi segnalo anche questo Queen 40 (Complete Deluxe Album Box Set), che in 30 CD raccoglie la discografia completa dei Queen nelle versioni doppie espanse che sono uscite in questo ultimo anno per la loro nuova casa discografica la Universal/Island. E’ solo il primo di una serie di 3 box che usciranno per le feste, degli altri due ve ne parlo la prossima settimana, anche se il bambolotto gonfiabile me lo potevano risparmiare!

Quello degli Yardbirds è l’ennesimo cofanetto che esce nel corso degli anni (io mi ero preso quello della Charly e qualche ristampa “sciolta” della Repertoire e mi accontento): si chiama Glimpses 1963-1968, sono 5 CD ed esce per la Easy Action Records (mai sentita) ma pare interessante. Nelle prime 3000 copie conterrà anche un 45 giri con I Wish You Would e Baby What’s Wrong prodotto dal mitico Mike Vernon, ma soprattutto 150, dicansi centocinquanta brani che tracciano la storia del gruppo, eccoli qua:

Disc 1

Disc One 1963-64
1. Honey In Your Hips (Alternate Studio Take)
2. Baby What’s Wrong
3. Eric Clapton
4. I Wish You Would
5. You Can’t Judge A Book By Its Cover (Studio Demo)
6. Jim McCarty
7. Louise
8. Eric Clapton
9. Someone To Love Me
10. Too Much Monkey Business
11. I Got Love If You Want It
12. Smokestack Lightning
13. Good Morning Little Schoolgirl
14. Respectable
15. The Sky Is Crying
16. Eric Clapton
17. I Wish You Would
18. Chris Dreja
19. I’m A Man
20. Someone To Love Me
21. Boom Boom
22. I’m A Man
23. Little Queenie
24. Too Much Monkey Business
25. Respectable
26. Carol
27. Here ‘Tis
28. Jim McCarty
Tracks 1,2,4,5. Recorded R.G. Jones Studios, Morden, Surrey England, December 1963 & January 1964. Tracks 9-15. Recorded 7th August 1964 at the Marquee London. Tracks 7 & 17.
Recorded 5Th April 1964 UK. Track 19. Recorded 26 July 1964, Live Crawdaddy, Richmond, Surrey. Tracks 21-27. Recorded 9th August 1964, Fourth National Jazz & Blues Festival, Richmond. Track 20. Re-Edit 7th August 1964, Marquee, London.

 

Yardbirds - Glimpses 1963 - 1968 Rarities

Disc 2

DISC Two 1965 74.31

1. Evil Hearted You, Keith Relf Introduction (27 September)
2. Keith Relf
3. Heart Full Of Soul Paul Samwell-Smith Interview/ (1 June)
4. Chris Dreja
5. I Ain’t Done Wrong (3 July)
6. Jim McCarty
7. Smokestack Lightning (Full Version)(16 November)
8. You’re A Better Man Than I Interview/ (16 November)
9. The Train Kept A-Rollin’ (16 November)
10. Jim McCarty
11. I’m Not Talking (16 March )
12. Keith Relf – I’m a Man
13. I’m A Man (9 April )
14. Keith Relf – The blues
15. Jeff’s Boogie (9 June)
16. Keith Relf
17. Steeled Blues (1 June)
18. Louise (4 June )
19. Keith Relf
20. I Wish You Would (6 August )
21. Love Me Like I Love You (9 August)
22. The Stumble (27 September)
23. Paul Samwell-Smith
24. You’re A Better Man than I
25. The Train Kept A-Rollin’
26. Chris Dreja
27. I’ve Been Trying (9 June)
28. Shapes of Things plus interview
29. Paul Samwell
30. For Your Love (Long Version)
31. My Girl Sloopy (Long Version)
32. I’m A Man (Live)
33. I Wish You Would
34. Macleans Advert

Tracks 1,3,5,7,8,9. Recorded at Maida Vale Studios London for the BBC during 1965. Tracks 11,13,15,17,18,20,21,22,27. Unreleased lost UK Radio sessions from 1965, Tracks 24 & 25 Live England November 1965, Track 28. U.S Broadcast 10th January 1966. Tracks 30-32. 6th August 1965, Fifth National Jazz & Blues Festival, Richmond Athletic Association Grounds, Richmond. Track 33. 23rd September 1965, Dutch TV

Yardbirds - Glimpses 1963 - 1968 Rarities

Disc 3

DISC Three 65-66 78:17
1. Happenings Ten Years Time Ago (26 July 1966 and 20 September 1966 – 2 October 1966,)
2. Keith Relf
3. Psycho Daisies
4. Stroll On (With Soundtrack Coda)
5. Chris Dreja
6. “Great Shakes” Advert
7. I Wish You Would
8. I’m A Man
9. The Train Kept A-Rollin’ (Live)
10. Over Under Sideways Down (Live)
11. Shapes of Things (Live)
12. He’s Always There (Alternate Version)
13. Turn into Earth (Alternate Version)
14. I Can’t Make Your Way (Alternate Version)
15. I’m A Man
16. For Your Love
17. Heart Full Of Soul
18. I Wish You Would (Live)
19. Jim McCarty
20. Questa Volta (Live)
21. Pafff…Bum (Live)
22. Chris Dreja
23. The Train Kept A-Rollin’ (Live)
24. Shapes Of Things (Live)
25. Jim McCarty
26. Jimmy Page
27. Jeff’s Boogie (6 May 1966, )
28. You’re A Better Man Than I (Live)
29. Keith Relf & Jeff Beck Interview Ravi Shankar (8 June 1966)
30. Shapes Of Things (Live)
31. Jim McCarty
32. Jim McCarty
33. Chris Dreja
34. I’m Not Talking (4 June 1965)
35. Heart Full of Soul (9 June 1965)
36. Spoonful (9 April 1965)
37. Bottle Up And Go (9 April 1965)
38. All The Pretty Little Horses (Hushabye) (9 April 1965)
39. .Jeff Beck
Tracks 1 & 3. Recorded at De Lane Lea Studios, London. Track 4. Recorded 3rd -5th October 1966, Sound Techniques Studios, Chelsea, London
Track 5. Radio Commercial (12th July 1966, Marquee Studios, London) Track 7 & 8. 10-11th August 1965, US Broadcast. Tracks 9-11. 27th June 1966, Music Hall De France. Tracks 12 & 13. 31st May – 4th June 1966, Advision Sound Studios, London. Track 14. 14th June 1966, IBC Studios, London. Tracks 15 – 17. Recorded 10-11th August 1965, US Broadcast. Track 18. 20th June 1965, Palais Des Sports, Paris, France. Tracks 20 & 21. Recorded 28th & 29th January 1966, “The 16th Festival of Italian Songs Tracks 23 & 24. 1st May 1966, “Poll Winners Concert,” Empire Pool, Wembley. Tracks 27, 34-38. Unreleased UK Radio Broadcast. Track 28 Recorded Live May 1966, England. Track 30. 1st April 1966, La Locomotive Club, Paris, France

Yardbirds - Glimpses 1963 - 1968 Rarities

Disc 4

DISC Four 1967-68
1. Shapes Of Things
2. Happenings Ten Years Time Ago
3. Over Under Sideways Down
4. I’m A Man
5. Chris Dreja
6. Shapes Of Things
7. Heart Full Of Soul
8. You’re A Better Man Than I
9. Most Likely You Go Your Way (And I’ll Go Mine)
10. Over Under Sideways Down
11. Little Games
12. My Baby
13. I’m A Man
14. Chris Dreja
15. The Train Kept A-Rollin’
16. Dazed and Confused
17. Goodnight Sweet Josephine
18. Glimpses (Sound Effects)
19. “The In Sound”
20. Chris Dreja
21. Think about it
22. Jimmy Page
23. Dazed And Confused (Live)
Tracks 1-4. Recorded on 15th March at the Stadthalle Offenbach. Tracks 6 – 13. Recorded 7th April 1967 Stockholm. Tracks 15-17. Recorded 9th March in France. Track 18. Recorded early 1967 in New York. Track 19. August 1967 US Army Radio Program. Track 21. Recorded January 1968 London. Track 23. Unknown Venue in England January 1968

Yardbirds - Glimpses 1963 - 1968 Rarities

Disc 5

DISC 5 BBC Radio One Re-Mastered
1) I Ain’t Got You (22 March 1965)
2) For Your Love – Keith Relf Interview (22 March 1965)
3) I’m Not Talking (22 March 1965)
4) I Wish You Would (1 June 1965)
5) Too Much Monkey Business (6 August 1965)
6) Love Me Like I Love You (6 August 1965)
7) I’m A Man (6 August 1965)
8) Still I’m Sad – Paul Samwell-Smith Interview (27 September 1965)
9) My Girl Sloopy (Full Version) (27 September 1965)
10) Keith Relf interview (28 February 1966)
11) Shapes of Things (28 February 1966)
12. You’re A Better Man than I (28 February 1966)
13) Dust My Broom (28 February 1966)
14) Baby, Scratch My Back/ Keith Relf Interview (6 May 1966)
15) Over Under Sideways Down (6 May 1966)
16) The Sun Is Shining (Full Version)(6 May 1966)
17) Shapes of Things (6 May 1966)
18) Most Likely You Go Your Way (And I’ll Go Mine)(17 March 1967)
19) Little Games (17 March 1967)
20) Drinking Muddy Water (17 March 1967)
21) Think about It (16 March 1968)
22) Jimmy Page Interview/ Goodnight Sweet Josephine (16 March 1968)
23) My Baby (16 March 1968)
24} White Summer (5-6 March 1968)
25) Dazed and Confused (5-6 March 1968)
26} Think About It (5-6 March 1968)
All Tracks Recorded at Maida Vale Studios London for the BBC

Come direbbe quella pubblicità che ho visto in giro per le strade “Ciumbia!”.

 

E per finire le uscite di questa settimana un altro bel “radiofonico” della Left Field Media, Bob Dylan Life And Life Only. La sua casa ufficiale per i 70 anni è stata un po’ latitante, ma in compenso di questi dischi diciamo quasi ufficiali ne sono usciti un bel po’. In attesa del quadruplo Chimes Of Freedom che festeggia i 50 anni sia di Amnesty International che del vecchio Bob cucchiamoci anche questo ulteriore disco che peraltro pare interessante. Si tratta di materiale registrato tra il 1961 e il 1965 in quattro differenti broadcasts radiofonici. Inutile dire che i fans e collezionisti si precipiteranno all’acquisto, ma anche no visto a che livello ancora meno ufficiale è tutto materiale già in circolazione, ma al cuor non si comanda, anche se al portafoglio sì.

allman brothers stonybrook.jpg

 

 

 

 

 

 

Una aggiunta finale: (ri)esce anche questo doppio degli Allman Brothers che vedete qui sopra, si chiama Suny At Stonybrook, N.Y. 9/19/71 ed era già stato venduto sul loro sito nel 2003 e nel 2007 con diffusione ridotta. Se ve lo siete perso le altre volte anche in questo caso, vista l’etichetta, Peach Records Asssociates, non sarà facile trovarlo, ma ne vale la pena perché è materiale registrato dalla formazione originale con Duane Allman in una delle sue ultime apparizioni.

Per questa settimana è tutto, ma c’è ancora qualche uscita interessante e sfiziosa da qui a Natale, quest’anno le case non mollano la presa fino all’ultimo.

Bruno Conti

Novità Di Dicembre Parte I. Amy Winehouse, Black Keys, Cure, Nils Lofgren, Emerson, Lake & Palmer, Yes, Yardbirds, Queen, Steeleye Span, Ecceteraultima modifica: 2011-12-04T19:31:00+01:00da bruno_conti
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *