I Migliori Dischi Del 2011 Appendice II. Buscadero E Addetti Ai Lavori.

buscadero gennaio.jpg

 

 

 

 

 

 

 

Mancava all’appello, causa leggero ritardo nella data di uscita, ma ecco anche i migliori dischi del 2011 del Buscadero, ovvero Poll 2011.

Disco dell’anno

decemberists the king is dead cd+dvd.jpg

 

 

 

 

 

 

 

The Decemberists – The King Is Dead 15 voti

Immediati Inseguitori

(NDB in questa la classifica la cifre corrispondono!)

Ry Cooder – Pull Up Some Dust And Sit Down 13 voti

Lucinda Williams – Blessed 12 voti

Fleet Foxes – Helplessness Blues 10 voti

Gillian Welch – The Harrow And The Harvest 10 voti

Wilco – The Whole Love 10 voti

Ryan Adams – Ashes And Fire 9 voti

(I primi de) Gli Altri

Lou Reed & Metallica – Lulu 7 voti

Guy Clark – Songs And Stories 6 voti

James Maddock – Live At Rockwood Music Hall 6 voti

Come al solito, se volete leggere le altre posizioni e i voti dei Redattori (tutti meno la mia, perché già la sapete) vi comprate il giornale. Nel titolo del Post mi sono un po’ allargato con “addetti ai lavori”, un effetti un Addetto Ai Lavori! Visto che quest’anno il Buscadero non ha pubblicato le “preferenze” di musicisti, discografici e amici ne ho contattato uno io come rappresentante ideale trattandosi oltre che di addetto ai lavori per conto della Universal anche di un amico ed un appassionato di musica nonché destinatario dei miei strali quando le uscite italiane ritardano rispetto a quelle internazionali, per esempio la compilation Chimes Of Freedom The Songs Of Bob Dylan Honoring 50 Years Of Amnesty International, annunciata per il 31 gennaio slitta al 7 febbraio (e la colpa è sua, scherzo!). Se ci fate caso, pur essendo parte del gioco, è stato onesto e non ha infierito con prodotti della “sua famiglia”, solo il giusto! Già che c’ero ho inserito un paio di video dei brani tratti dai “Capolavori”!

(NDB* anche se ha “ciccato” proprio il titolo di un “suo disco”, come nella Settimana Enigmistica, Cerca l’errore).

Claudio Magnani 2011 In Music

2011, alcuni buoni album, senza le vette degli anni che furono.

o    ROCK:

o    1. JJ GREY & MOFRO / BRIGHTER DAYS
2. PAUL SIMON / BE BEAUTIFUL OR SO WHAT
3. DAVE ALVIN / ELEVEN ELEVEN
4. JONATHAN WILSON / GENTLE SPIRIT
5. GILLIAN WELCH / THE HARROW AND THE HARVEST
6. TOM WAITS / BAD AS ME
7. ADAM COHEN / LIKE A MAN
8. JOE HENRY / REVERIE
9. MATTHEW’S SOUTHERN COMFORT / KIND OF NEW
10. WILCO / THE WHOLE LOVE

o    ITALIANI:

o    VINICIO CAPOSSELA / MARINAI, PROFETI & BALENE
IVANO FOSSATI / DECADANCING

o    JAZZ:

o    1. MSMW / IN CASE THE WORLD CHANGES ITS MIND
2. JOHN ZORN / AT THE GATES OF PARADISE
3. ERIK FRIEDLANDER / BONEBRIDGE
4. GIACOMO GATES / THE REVOLUTION WILL BE JAZZ
5. ELIANE ELIAS / LIGHT MY FIRE

o    ARCHIVI, non in ordine, questi sono veri capolavori…

o    DEREK & THE DOMINOS / LAYLA (UNIVERSAL)
WHO / QUADROPHENIA (UNIVERSAL)
GENE CLARK / WHITE LIGHT (SUNDAZED)
BOBBY CHARLES / BOBBY CHARLES (RHINO HANDMADE)
BEAU BRUMMELS / BRADLEY’S BARN (RHINO HANDMADE)
DONOVAN / SUNSHINE SUPERMAN (SONY LEGACY)
KATE & ANNA MCGARRIGLE / TELL MY SISTER (NONESUCH)
ARTISTI VARI / DELTA SWAMP ROCK (SOUL JAZZ RECORDS)
BEACH BOYS / THE SMILE SESSIONS (EMI)
MARVIN GAYE / WHAT’S GOING ON (UNIVERSAL)

·         Cool runnings…

Claudio

Avrei anche contattato qualcun altro, vediamo se risponde, in caso pubblico!

Bruno Conti

I Migliori Dischi Del 2011 Appendice II. Buscadero E Addetti Ai Lavori.ultima modifica: 2012-01-10T19:18:37+01:00da bruno_conti
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *