Best Of 2012! Il Meglio Della Stampa Internazionale: Mojo & Uncut

mojo january 2013.jpguncut188-bruce-cover-rgb.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Come promesso ecco la lista dei migliori dischi del 2012 secondo Mojo, e già che c’ero ho aggiunto anche quella di Uncut, con la rivista diretta dal “vecchio” Allan Jones, che, come direbbe Rino Tommasi, riacquista punti nel mio personalissimo cartellino. Una classifica è a scendere, (Mojo) dall’1 al 20, l’altra (Uncut) a salire, dal 20 al n° 1, meritatissimo. Devo constatare che Jack White con Blunderbluss è molto in alto anche in quella di Uncut, per cui me lo andrò a risentire con più attenzione, anche se mi sembra un buon album ma non eccelso.

Mojo Top 20

jack white blunderbluss.jpgfrank ocean channel.jpgbill fay life is peace.jpg

leonard cohen old ideas.jpgdexys.jpg






 black keys el camino.jpgdjango django.jpgdr.john.jpgjulia holter exstasis.jpgbob dylan tempest.jpg

 

 

 

 

scott walker.jpgtame impala lonerism.jpgxx coesist.jpghot chips in our heads.jpgcat power sun.jpg

 

 

 

 

 

bobby womack.jpgmark lanegan.jpgorbital wonky.jpgadvance base.jpglee fields.jpg

 

 

 

 

 

  1. Jack White – Blunderbuss
  2. Frank Ocean – Channel Orange
  3. Bill Fay – Life Is People
  4. Leonard Cohen – Old Ideas
  5. Dexys – One Day I’m Going To Soar
  6. The Black Keys – El Camino
  7. Django Django – Django Django
  8. Dr. John – Locked Down
  9. Julia Holter – Ekstasis
  10. Bob Dylan – Tempest
  11. Scott Walker – Bisch Bosch
  12. Tame Impala – Lonerism
  13. The xx – Coexist
  14. Hot Chip – In Our Heads
  15. Cat Power – Sun
  16. Bobby Womack – The Bravest Man In The Universe
  17. Mark Lanegan Band – Blues Funeral
  18. Orbital – Wonky
  19. Advance Base – A Shut-In’s Prayer
  20. Lee Fields & the Expressions – Faithful Man

Per esempio, questo disco non lo avevo considerato e invece è dell’ottimo soul…molto seventies, degno di Kiwanuka che mi era piaciuto moltissimo.

 


Uncut Top 20


20 The xx – Coexist
19 Neneh Cherry And The Thing – The Cherry Thing

neneh cherry.jpg

18 Sharon Van Etten – Tramp
17 Grimes – Visions

grimes visions.jpg








16 Ty Segall – Slaughterhouse

ty segall.jpg








15 Field Music – Plumb
14 Paul Buchanan – Mid Air
13 Dexys Midnight Runners – One Day I’m Going To Soar

12 Go-Kart Mozart – On The Hot Dog Stands

go-kart mozart.jpg








11 Tame Impala – Lonerism
10 Bruce Springsteen – Wrecking Ball
09 Neil Young & Crazy Horse – Psychedelic Pill

08 Grizzly Bear – Shields

grizzly bear shields.jpg








07 Ty Segall & White Fence – Hair

ty segall white fence.jpg








06 Bill Fay – Life is People

bill fay life is peace.jpg

 

 

 

 

 

 

 

Questo disco mi piace moltissimo e anche se non l’ho inserito nella mia prima Top Ten è solo perché in quel momento preciso non me lo sono ricordato. Non male per uno che uffficialmente non pubblicava nulla di nuovo da oltre 40 anni. Questo è il vero “comeback of the year” (più di Dexys, solo 27 anni e Graham Parker & The Rumour, 32 anni)!

05 Frank Ocean – Channel Orange


04 Dr. John – Locked Down
03 Jack White – Blunderbuss

jack white blunderbluss.jpg

 

 

 

 

 

 

02 Bob Dylan – Tempest

bob dylan tempest.jpg








01 Leonard Cohen – Old Ideas

leonard cohen old ideas.jpg

 

 

 

 

 

 

Per l’occasione rispolvererei un vecchio tormentone di “Mai Dire Gol”, ovvero la dichiarazione di Garzya: “sono completamente d’accordo a metà col mister”, che mi sembra perfetta per l’occasione. Come al solito queste classifiche sono anche uno spunto, una occasione, per segnalare dischi interessanti o anche riproporli, condendoli con qualche copertina e, soprattutto, qualche video.

Nei prossimi giorni altre classifiche di fine anno da riviste, blog, siti, oltre ad alcune specifiche di categoria e “una serie” di Best Of The Rest di chi vi scrive, che mi permettono di ritornare su quello che più mi è piaciuto durante l’anno e almeno segnalare alcune cose che per ragioni di tempo ho dovuto tralasciare.

Bruno Conti

Best Of 2012! Il Meglio Della Stampa Internazionale: Mojo & Uncutultima modifica: 2012-12-08T15:03:00+01:00da bruno_conti
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *