Best Of 2012! Non Solo Stampa: Un Paio Di “Siti Amici” American Songwriter e Paste

AStopalbums-x600.jpg

 

 

 

 

Per consolarmi dalle liste non sempre esaltanti (almeno per i miei gusti) delle “year end lists” di riviste musicali internazionali varie, vi rendo edotti della classifica di fine anno di questo ottimo sito americano che forse non vi avevo mai citato in precedenza e sul quale vale la pena fare un giretto, si chiama http://www.americansongwriter.com/ e lo potremmo definire uno “spirito eletto affine”, gli argomenti sono quelli che mi (ci) piacciono.

Se volete vedere la lista completa cliccate qui http://www.americansongwriter.com/2012/12/american-songwriters-top-50-albums-of-2012/ e lì trovate tutti i 50, ma i primi dieci sono questi:

bob dylan tempest.jpg

 

 

 

 

 

 

 

1) Bob Dylan – Tempest

neil young psychedelic.jpg

 

 

 

 

 

 

 

2) Neil Young & Crazy Horse – Psychedelic Pill

Shovels2.jpg

 

 

 

 

 

 

 

3) Shovels And Rope – O’ Be Joyful

Questo mi era sfuggito, è l’occasione per segnalarlo. Magari terzo è un po’ troppo, ma sono interessanti…

leonard cohen old ideas.jpg

 

 

 

 

 

 

 

4) Leonard Cohen – Old Ideas

bruce springsteen wrecking ball.jpg

 

 

 

 

 

 

 

5) Bruce Springsteen – Wrecking Ball

sharon van etten.jpg








6) Sharon Van Etten – Tramp

Questo è proprio un bel dischetto, già segnalato mesi fa, ma sempre valido.

 

 

avett brothers the carpenter.jpg

 

 

 

 

 

 

 

7) The Avett Brothers – The Carpenter

-mumford-sons-babel-617-409.jpg

 

 

 

 

 

 

 

8) Mumford And Sons – Babel

bonnie raitt slipstream.jpg

 

 

 

 

 

 

 

9) Bonnie Raitt – Slipstream

Un disco che è passato inosservato, invece è uno dei migliori in assoluto di Mrs. Bonnie Raitt.

 

alabama shakes.jpg








10) Alabama Shakes – Boys And Girls

Oltre ad essere molto bravi sono di Athens, Alabama, non Georgia, ribadisco a scanso di equivoci.


E passiamo ad un altro dei siti americani più seguiti, Paste, anche se non sempre c’è da essere d’accordo con i loro giudizi, in questo caso il n.1…

1) Frank Ocean – Channel Orange

frank ocean channel.jpg

 

 

 

 

 

 

 

2) Father John Misty – Fear Fun

father john misty.jpg

 

 

 

 

 

 

 

Altro album sottovalutato, quello di J Tillman, l’ex Fleet Foxes.

3) Titus Andronicus – Local Business

local-business.jpg

 

 

 

 

 

 

 

Un disco che colpevolmente non ho neppure segnalato nella rubrica delle novità e invece merita (non so se è il terzo miglior disco dell’anno ma è sicuramente interessante). Questi suonano, ragazzi!

4) Fiona Apple – The Idler Wheel

fiona apple idler wheel.jpg

 

 

 

 

 

 

 

Lei è un po’ “fuori di testa” (vedasi video), ma è proprio brava, questo Idler Wheel (e tutto quello che segue) è uno dei gioiellini del 2012.

5) Sharon Van Etten – Tramp

6) Alabama Shakes – Boys And Girls

7) Dirty Projectors – Swing Lo Magellan

dirty projectors swing lo.jpg

8) Japandroids – Celebration Rock

celebration-rock.jpg

 

 

 

 

 

 

 

Il nome del gruppo potrebbe ingannare ma il titolo dell’album è esplicativo…

9) Beach House – Bloom

bloom.jpg

 

 

 

 

 

 

 

Altro dischetto molto piacevole.

10) First Aid Kit – The Lion’s Roar

first aid kit the lion's roar box set.jpg

 

 

 

 

 

 

 

Così colgo anche l’occasione per segnalare questa versione in boxettino CD+DVD dell’album delle due sorelle norvegesi, perchè quando l’avevo visto mi erano girate le balle. Non è possibile fare sempre versioni più ricche a distanza di mesi dall’uscita originale: in questo caso ci sono tre extra tracks nel CD e il DVD, oltre al documentario comprende tre video e nella confezione c’è anche un plettro. Al di là di tutto il disco è molto piacevole.

Anche per oggi è tutto. Sto lavorando sull’ampliamento delle mie liste, in attesa di altre classifiche di fine anno, oltre alle solite recensioni, siamo nel periodo Blues.

Bruno Conti

P.s Ho appena ricevuto nella mail la lista delle date europee di gennaio di Aimee Mann e come al solito mi sono girati gli ex-ministri maroni, Italia neanche in sogno, comunque se avete possibilità di spostarvi, queste sono le date: 

01/15/13 Nalen Stockholm, SE Buy Tickets
01/16/13 Pustervik Gothenburg, SE Buy Tickets
01/17/13 KB Malmo, SE Buy Tickets
01/18/13 Train Aarhus, DK Buy Tickets
01/20/13 Columbia Club Berlin, DE Buy Tickets
01/21/13 Fabrik Hamburg, DE Buy Tickets
01/22/13 Gloria Theatre Cologne, DE Buy Tickets
01/24/13 Paradiso Amsterdam, NL Buy Tickets
01/25/13 Vooruit Gent, BE Buy Tickets
01/26/13 Bataclan Paris, FR Buy Tickets
01/28/13 Royal Festival Hall London, GB Buy Tickets
01/30/13 ABC – Celtic Connections Glasgow, GB Buy Tickets
01/31/13 Grand Canal Theatre Dublin, IE Buy Tickets
Best Of 2012! Non Solo Stampa: Un Paio Di “Siti Amici” American Songwriter e Pasteultima modifica: 2012-12-11T18:47:00+01:00da bruno_conti
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *