Una Grande Chiesa Per Un Grande Concerto. Clannad – Christ Church Cathedral

clannad christ church

Clannad – Christ Church Cathedral – Arc Music – 2012/2013 – DVD o CD

E’ innegabile che i Clannad abbiano rivestito un ruolo primario nella diffusione della musica celtica. Certo, l’alone di leggenda che accompagna il loro nome si riferisce sicuramente a quanto il gruppo ha saputo fare agli inizi di carriera, negli ormai lontani anni ’70, con una presentazione vigorosa ed originale della materia “musicale tradizionale”,  poi ripagata dal tributo del pubblico. Questo alone leggendario è andato un po’ scemando nel tempo, quando, ormai già da diversi anni, il gruppo aveva intrapreso una progressiva modernizzazione del loro suono, che ha quasi irrimediabilmente perso ogni connotazione tradizionale, per lasciare spazio ad ampie scorribande pop, con melodie moderne basate su un consistente uso di sintetizzatori. Mi sembra inutile (e anche complicato) riepilogare la lunga e onorata carriera dei Clannad: infatti sono passati 40 anni dal loro debutto discografico, e 15 dall’ultimo album in studio Landmarks (97), e pur non sciogliendosi mai ufficialmente, dopo un lungo periodo di pausa e un’apparizione al Celtic Connection nel 2007, hanno ripreso ad esibirsi dal vivo con una certa regolarità, effettuando un paio di tournèe continentali (che hanno toccato anche il suolo italiano). Il 29 gennaio del 2011 i Clannad hanno tenuto uno strepitoso concerto nella storica cattedrale di Dublino Christ Church Cathedral (se siete sul posto andate a visitarla, come chi scrive ha fatto lo scorso anno, ne vale la pena), ben documentato da questo DVD che vi offre la possibilità di prendere parte, anche visivamente, ad un concerto di grande musica celtica, ascoltando alcuni dei più grandi successi della band.

E in quella magica serata, come se il tempo non si fosse mai fermato, vediamo salire sul palco della cattedrale, Moya (Maire), Ciaràn  e Pòl Brennan, Noel e Pàdraig Duggan, coadiuvati da validi musicisti come Màire Breatnach viola e voce, Sinead Madden violino e voce, Jane Hughes al cello e voce, Robbie Harris alle percussioni, Eamonn DeBarra alle tastiere e come ospiti Brian Kennedy (che quasi riesce a non far rimpiangere la voce di Bono nella versione di In A Lifetime) e ai cori il gruppo degli Anùna, capitanato dalla vocalist Eunan McDonald. E in questo ambiente solenne e suggestivo, la magia è tornata a sprigionarsi attraverso ventidue brani provenienti dal loro immenso repertorio, e nell’occasione sono state recuperate canzoni del periodo più “folk”, con i tradizionali Crann Ull, Mhaire Bruineall, Eleanor Plunkett, Two Sister, Newgrange (splendido brano pescato dal magnifico Magical Ring), Robin Of Sherwood (tratto dalla serie televisiva Robin Hood), alcuni brani privi di accompagnamento strumentale come Dtigeas A Damhsa e Mhorag’s Na Gheallaidh, e non potevano mancare grandi classici come In A Lifetime in duetto con Brian Kennedy e una versione del Theme From Harry’s Game. arricchita dalla partecipazione vocale degli Anùna.

Quest’anno ricorre il quarantennale della carriera di questi vecchi “ragazzi” della contea di Donegal, e questo concerto evento, in uno dei luoghi più sacri e religiosi di Dublino, diventerà, per il popolo folk  dell’isola di smeraldo, una di quelle rare occasioni nelle quali profano e divino si uniscono in nome della musica dei Clannad, in una suggestiva magia che sopravvive alle mode dei tempi. Per chi ama il genere, imperdibile, anche per la meravigliosa “location”.

NDT: Questo DVD è il primo supporto visivo dei Clannad che contenga una intera performance live, anziché una semplice raccolta di videoclip come nel precedente Pastpresent (89).

Tino Montanari

Una Grande Chiesa Per Un Grande Concerto. Clannad – Christ Church Cathedralultima modifica: 2013-03-28T11:48:00+01:00da bruno_conti
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *