Nel Suo Campo Era Un Maestro! – Storm Thorgerson 1944-2013

 

pink floyd dark side.jpgpink floyd wish.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel mondo della musica mondiale una parte sicuramente fondamentale, specie con il formato LP, è sempre stata rappresentata dall’artwork delle copertine dei dischi, e tra i principali capiscuola in questo settore vi era senza dubbio l’inglese Storm Thorgerson, scomparso ieri a soli 69 anni dopo una lunga malattia.

pink floyd animals.jpgpink floyd a momentary.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il nome di Thorgerson sarà per sempre legato a doppio filo (anche triplo) a quello dei Pink Floyd, avendo progettato, sia come membro dello studio Hipgnosis (di cui fu uno dei fondatori) negli anni ’60 e ’70, sia come freelance negli anni a seguire, circa il 90% delle copertine della band inglese: opere ormai entrate nell’immaginario collettivo come il prisma di The Dark Side Of The Moon, il maiale volante di Animals, l’uomo che brucia di Wish You Were Here, le immagini concentriche all’infinito di Ummagumma, anche se forse la mia preferita rimane la fila interminabile di letti di A Momentary Lapse Of Reason.

peter gabriel 1.jpgpeter gabriel 3.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Forse però pochi sanno che Thorgerson collaborò con una serie lunghissima di altri artisti, fra cui Peter Gabriel (i primi tre album da solista), i Led Zeppelin (Houses Of The Holy, Presence e In Through The Out Door), i Black Sabbath (Technical Ecstasy, non tra le sue opere migliori), gli Scorpions, i Phish (il live Slip, Stitch And Pass), i Rainbow, i Dream Theater, fino in tempi più recenti ai Mars Volta e agli ultimi due lavori a sfondo blues della Steve Miller Band.

led zepelin houses.jpgled zeppelin presence.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Un artista per il quale il termine geniale una volta tanto non era sprecato, uno stile visionario e sicuramente ispirato dal surrealismo di Magritte o Dalì, con la particolarità non comune di rendere le sue opere originali ma dove allo stesso tempo il suo tocco era immediatamente riconoscibile.

Ora che non è più tra noi potrà finalmente osservare da vicino il lato oscuro della luna.

Rest In Peace.

Marco Verdi

Nel Suo Campo Era Un Maestro! – Storm Thorgerson 1944-2013ultima modifica: 2013-04-19T19:28:00+02:00da bruno_conti
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *