“Christian Rock” Dalla Carolina Del Sud, Ma Niente Paura, E’ Musica Per Tutti! Needtobreathe – Rivers In The Wasteland

needtobreathe rivers

Needtobreathe – Rivers In The Wasteland – Atlantic Records

Per chi non li conoscesse i Needtobreathe sono un trio della Carolina Del Sud (dopo l’abbandono del batterista Joe Stillwell) formato dai fratelli Bear e Bo Rinehart, con l’aggiunta di Seth Bolt e sono in giro da parecchi anni, all’incirca una decade, proponendo il loro classico rock americano con testi a sfondo religioso, con forti analogie con la Band di Robbie Robertson, i Counting Crows e la meno nota e sottovalutata Ralph Roddenbery Band. Esordiscono discograficamente con Daylight (06) e subito incontrano i favori del pubblico con il seguente The Heat (07), ma il salto definitivo arriva con The Outsiders (09) che vende più di mezzo milione di copie, ma soprattutto con la conferma di The Reckoning (11), con una copertina che richiama i primi dischi della Band, e alcune canzoni come la splendida Able.

needtobreathe the reckoning

I Needtobreathe (fra un sermone e una preghiera) si riuniscono negli studi di Charleston, e con la multi produzione di Joe Chiccarelli, Kevin Augunas, Ed Cash e Jerrod Bettis danno corpo a undici canzoni che potrebbero diventare molto popolari, un sound moderno, diretto e immediato, con largo uso di una importante sezione ritmica (Paul Mabury e Randall Harris), e una sezione fiati con Jason Freese al sax, Ronnie Blake alla tromba e Francisco Torres al trombone.

needtobreathe 1

Wasteland è il modo perfetto per iniziare questo album, una ballata lenta, tutta giocata sulla bella voce di Bear https://www.youtube.com/watch?v=Se2C3v1a7OY , seguita dalla divertente State I’m In, dal ritornello orecchiabile in stile Beach Boys, mentre con le chitarre distorte di Feet, Dont Fail Me Now, si viaggia dalle parti degli ZZ Top https://www.youtube.com/watch?v=2nXwMQbRLas . Con Oh, Carolina (il ricordo di un lontano amore) il piedino non riesce a stare fermo, mentre splendide e commoventi sono Difference Maker https://www.youtube.com/watch?v=L2LtB9KLf98  e Rise Again (dai profondi testi “cristiani”). Il folk- rock di The Heart è trascinante https://www.youtube.com/watch?v=Z5Yo99VjE2o , come pure il rock accelerato di Where The Money Is, mentre Multiplied dall’intro acustica si rivela un’altra bella canzone, per poi chiudere con la brillante e trascinante Brother, e una dolcissima ballata pianistica come More Heart, Less Attack, che segna la via (spirituale) della band.

Negli ultimi dieci anni i Needtobreathe hanno tracciato un percorso proprio nell’ambito del rock alternativo, e ascoltando Rivers In The Wasteland le loro canzoni variano nel soggetto e nello stile, ma non nella qualità, dimostrando di non aver paura di esprimere la propria fede in Dio, e spiace che fuori dai confini statunitensi si senta parlare ben poco di questo gruppo. Per quel che mi riguarda, che Dio li abbia in gloria. Amen!

Tino Montanari

“Christian Rock” Dalla Carolina Del Sud, Ma Niente Paura, E’ Musica Per Tutti! Needtobreathe – Rivers In The Wastelandultima modifica: 2014-05-08T18:02:51+02:00da bruno_conti
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *