Occhio Alla Ristampa Di Bridge Over Troubled Water Di Simon & Garfunkel!

simon bridge.jpgsimon and garfunkel bridge cd+dvd.jpgSimon-Garfunkel-Bridge-40thA.jpg

 

 

 

 

 

 

 

Simon and Garfunkel – Bridge Over Troubled Water (40th Anniversary Edition) – SBme Legacy – Sony/Bmg

Sorvoliamo sul fatto che essendo il disco originale uscito il 26 Gennaio 1970 questo è il 40° anniversario + 1 dall’uscita dell’edizione originale di Bridge Over Troubled Water di Simon & Garfunkel, perché pare che ormai l’anno esatto non si rispetti più ( a giorni esce anche l’edizione speciale di Layla di Derek and The Dominos altro disco del 1970), ma mi devono spiegare il gioco delle tre carte. Ok, la versione singola rimasterizzata esiste da alcuni anni, quindi l’8 marzo (ma non in Italia) esce l’edizione CD + DVD con grande battage pubblicitario, il DVD contiene due documentari, uno è il making of realizzato nel 2010 con nuove interviste a Paul Simon, Art Garfunkel, il produttore Roy Halee e altri personaggi coinvolti nella realizzazione del disco.

L’altro è il leggendario Songs Of America che andò in onda nel 1969 senza pubblicità perche gli sponsors si rifiutarono di promuovere un filmato chiaramente anti-Vietnam che alternava documenti dal vivo del tour 1969 ad altre considerazioni contro la guerra. Da allora questo documentario è caduto nell’oblio e quindi questo recupero è interessantissimo. Ma come direbbe il Tonino “Benedetti Uomini” perché poi, un po’ in sordina, il 29 marzo ne esce una versione tripla ad un prezzo inferiore di quella doppia con inserito anche il cd Live 1969, forse con delle bonus (non è chiaro se ci sono le bonus, in un sito giapponese parrebbe di sì ma la lingua nipponica non è il mio forte)?

Chissà perché vige sempre la tendenza di portelo in quel posto, salvo poi meravigliarsi per l’inarrestabile crisi del disco?

Un bel mah è d’uopo!

Comunque il disco è bello, meditate ma poi acquistate!

Bruno Conti

Occhio Alla Ristampa Di Bridge Over Troubled Water Di Simon & Garfunkel!ultima modifica: 2011-03-01T19:23:00+01:00da bruno_conti
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *