L’Ultimo Grande Festival Degli Anni ’70 – Bickershaw Festival 1972 – 40Th Anniversary Box Set

bickershaw festival box.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bickershaw Festival – Ozit Morph Records – 6CD + 2 DVD + Libro 208 pagine + 10 cartoline + poster

40 anni fa, tra il 5 e il 7 maggio del 1972 si teneva quello che viene considerato l’ultimo grande Festival all’aperto degli anni ’70, in quel di Bickershaw, un piccolo villaggio vicino a Wigan nel Lancashire (ricordarsi la location!).

Gli ingredienti, come in molti degli eventi che si tennero (e si tengono tuttora in Inghilterra, vedasi i recenti concerti all’isola di Wight) furono, oltre alla buona musica, tempo di merda, fango e condizioni ai limiti della sopportazione umana con qualche sprazzo di sole. Ma a noi, per fortuna, interessa la musica e quindi esaminiamo questo cofanetto pubblicato dalla Ozit: intanto il prezzo che si aggira intorno ai 150 euro non è incoraggiante. Poi non dimentichiamo che la stessa etichetta negli anni passati ha già pubblicato un paio di DVD dedicati all’evento, con selezioni di materiale tratto dalle esibizioni dei grandi gruppi che si sono succeduti sul palco.

I favorevoli e gli ottimisti giustamente dicono: ma nella parte audio, i primi 4 dei 6 CD c’è l’esibizione completa dei Grateful Dead nella giornata del 7 maggio. Vero! Ma come noteranno i più attenti il 1972 è l’anno del tour europeo dei Dead e quindi il materiale è già compreso nel boxone Europe ’72 – The Complete Recordings come Live At Wigan (!), sempre 4 CD; non solo, questo materiale era già uscito anche come Steppin’ Out With The Grateful Dead: England ’72. Perché va bene comprare sempre la stessa roba ma almeno saperlo. Rimangono 2 DVD con 5 ore e mezzo di materiale non sempre di qualità eccelsa, per usare un eufemismo, da quello che ricordo di avere visto nei dischetti usciti in precedenza (e le copertine dei dvd contenuti nel box sono simili in modo sospetto a quelle delle uscite precedenti). Riprese che oscillano tra “l’interessante”, il buono (quando sono dal palco) e lo “storico”, per usare un aggettivo che incoraggia.

Certo, su quel palco si alternarono Captain Beefheart, New Riders Of the Purple Sage, Dr. John, Country Joe McDonald, Pacific Gas and Electric, Cheech and Chong (due comici stand-up americani, molto popolari in quegli anni, di cui non si sentiva la mancanza), Flamin’ Groovies, Kinks, Donovan, Incredible String Band, Family, Linda Lewis, Hawkwind, Wishbone Ash, Captain Beyond, Brinsley Schwarz, Stackridge, Maynard Ferguson, Mike Westbrook e Haydock Brass Band. A parte gli ultimi, che non conosco, una line-up di tutto rispetto, per un Festival dove la “leggenda” narra che tra il pubblico ci fossero anche i giovani Joe Strummer e Elvis Costello. Pubblico stimato in 40.000 presenze che furono portate a 60.000 per l’esibizione finale dei Grateful Dead quando ventimila “locali” furono fatti entrare gratis per aumentare le presenze.

Quindi sicuramente un evento storico come documentato anche dal libro di 208 pagine, ma la qualità delle registrazioni che oscilla tra il soundboard e quelle fatte con mezzi di fortuna dell’epoca mi fanno pensare che sia un prodotto più che per collezionisti, per completisti.

Ci sono un paio di documenti audio inseriti nel Post, se volete verificare!

Bruno Conti

L’Ultimo Grande Festival Degli Anni ’70 – Bickershaw Festival 1972 – 40Th Anniversary Box Setultima modifica: 2012-07-08T18:32:00+02:00da bruno_conti
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *