Ecco Un Altro (Piccolo) Cofanetto Futuro Fondamentalmente (In)Utile. Doors – Strange Days (50th Anniversary Expanded Edition)

doors strange days 50th anniversary

The Doors – Strange Days 50th Anniversary Edition – 2 CD Elektra/Rhino 17-11-2017

Si avvicinano le feste natalizie e cominciano a moltiplicarsi gli annunci delle principali ristampe future, molte veramente inutili. A parte forse per i patiti dell’alta fedeltà. Dopo la ripubblicazione del primo album dei Doors, avvenuta questa primavera in formato Deluxe http://discoclub.myblog.it/2017/04/23/la-versione-deluxe-di-un-album-leggendarioma-si-poteva-fare-meglio-the-doors-the-doors/ , con l’album pubblicato in un box quadruplo, con l’album in CD in versione mono e stereo, ma senza le bonus della precedente edizione, con i concerti del Matrix, già usciti peraltro completi nel 2008 in doppio CD, qui ridotto a uno, e il vinile dell’album. Non per nulla l’amico Marco così concludeva la recensione del cofanetto: ” Speriamo che nella (probabile) deluxe edition di Strange Days (il secondo album dei Doors, uscito anch’esso nel 1967) ci si impegni un po’ di più per includere qualche extra interessante.”

E invece direi che abbiamo nettamente peggiorato: nell’annunciare in pompa magna l’uscita del doppio CD rendono note orgogliosamente due cose. Innanzi tutto che il disco è stato prodotto dall’ingegnere originale dell’album Bruce Botnick, che per la prima volta da dieci anni ha utilizzato in CD il mix stereo originale dell’epoca e poi che il suono di Strange Days è stato rimasterizzato per la prima volta da trent’anni a questa parte. E ancora che si sono nuove note firmate dal giornalista David Fricke, e soprattutto una selezione di rare, e in alcuni casi, mai viste fotografie. E queste son soddisfazioni. Quasi meglio del recente Their Satanic Majesties Request degli Stones, che almeno ha la copertina lenticolare. Ormai pur di far comprare ai fan sempre le stesse cose, stiamo arrivando a questi mezzucci delle edizioni mono/stereo. Scusate ma mi sembra che si sfiora la circonvenzione di incapaci, oltre a tutto in molti casi, pare, anche contenti di essere, come si dice, “cornuti e mazziati”!

In ogni caso il piccolo manufatto esce il 17 novembre. Benché forse inutile questa versione almeno non sarà particolarmente costosa. Io mi limito a segnalare, poi vedete sempre voi. Ecco il contenuto del doppio CD.

 [CD1: Stereo Mix – 2017 Remaster]
1. Strange Days
2. You’re Lost Little Girl
3. Love Me Two Times
4. Unhappy Girl
5. Horse Latitudes
6. Moonlight Drive
7. People are Strange
8. My Eyes Have Seen You
9. I Can’t See Your Face in My Head
10. When the Music’s Over

[CD2: Mono Mix – 2017 Remaster]
1. Strange Days
2. You’re Lost Little Girl
3. Love Me Two Times
4. Unhappy Girl
5. Horse Latitudes
6. Moonlight Drive
7. People are Strange
8. My Eyes Have Seen You
9. I Can’t See Your Face in My Head
10. When the Music’s Over

E’ giusto che i dischi classici vengano proposti in nuove edizioni, ma visto che, ribadisco, li comprano bene o male sempre le stesse persone, almeno inserire delle bonus (che nella versione del 40° Anniversario c’erano) mi sembra il minimo sindacale. O troppo, in tutti i sensi, vedi Dylan, o (quasi) niente, vedi i Doors, ma anche altre uscite recenti e future. Ovviamente se vi manca l’album non tenete conto di quanto detto finora, perché il disco merita assolutamente di entrare in ogni discoteca che si rispetti!

Bruno Conti

Ecco Un Altro (Piccolo) Cofanetto Futuro Fondamentalmente (In)Utile. Doors – Strange Days (50th Anniversary Expanded Edition)ultima modifica: 2017-09-27T17:55:49+02:00da bruno_conti
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *